0

Ciao, sono Vanessa

Sono analogista, pedagogista analogica e counselor

Ma prima di tutto sono mamma di due bimbi adorabili.

Il mio obiettivo è renderti felice: insieme trasformeremo la tua vita in un capolavoro, realizzeremo ciò che pensavi fosse irrealizzabile, prenderemo i tuoi sogni e faremo in modo che diventino degli obiettivi raggiungibili.

Con il mio lavoro

mi prendo cura della tua rinascita per 
farti riconquistare il potere decisionale

Sarò la mediatrice con la tua io bambina, ti aiuterò a far pace con la tua femminilità e a riscoprire la tua vera essenza, lontana da etichette psicologiche, condizionamenti, auto-convincimenti e giudizi negativi attribuiti da chi ti circonda. Insieme elimineremo i blocchi che fino ad ora hanno contribuito a far crescere la tua disistima e ti hanno portata a nasconderti dietro una maschera.

Mi piace definirmi medico dell’anima, quello scrigno che racchiude sogni, paure, energie, ansie, emozioni e vibrazioni.

Nel tempo che passeremo insieme mi prenderò cura di te e di ciò che custodisci nel profondo.

Amo tradurre i non detti, i silenzi, il suono delle parole che toccano le corde del cuore: ascolterò la tua anima senza giudizio, senza interpretazioni o schematizzazioni che catalogano ciò che stai vivendo. Ci sarai solo tu, con il tuo mondo emotivo e la tua voglia di riscoprirti per ciò che sei davvero: un essere speciale.

I miei strumenti

Il cammino che percorreremo insieme inizia dalla tua infanzia, anzi da prima, quando eri solo un puntino nella pancia della tua mamma e costruivi il tuo mondo con le sensazioni che percepivi dai suoni e dalle carezze che riecheggiavano in quella tua prima esistenza liquida.

Ogni cosa è nata da lì: il rapporto che oggi hai con te stessa, il perché dell’essere in questo mondo, il valore che intrecci alla tua anima. Riconnetterti con te stessa è ritornare in quel posto buio dove l’unica luce era dentro di te, dove non c’erano tempo né spazio ma solo il legame con la tua forza e con l’indissolubilità materna.

Come lavoreremo insieme

  • Ripercorreremo i passi più importanti della tua esistenza soffermandoci su quelli che hanno cambiato il tuo modo di pensare e che hanno creato un’immagine alterata di te e di ciò che percepisci.
  • Supereremo i blocchi che avverti nei diversi ambiti della tua vita, risanando le emozioni vissute nel tuo passato attraverso il dialogo con l’inconscio.
  • Scoprirai cose che non conoscevi, capirai che dietro ogni scelta c’è una forza chiamata responsabilità che ora è pronta a equilibrare le tue energie destreggiandosi tra istinto e regole.
  • Quando sarai consapevole di ciò che sei e avrai ritrovato il pieno possesso delle tue capacità logiche e creative, allora proseguirai il viaggio da sola, avendo ben presente il perché della tua missione e l’intensità dei tuoi valori.
  • In tutto questo percorso, io sarò uno strumento, un mezzo per far luce nelle parti oscure della tua esistenza: il lavoro vero lo farai tu, con le tue capacità e i talenti che insieme riscopriremo. Ma sarò lì vicino a te, passo dopo passo.

La mia missione

La mia missione è aiutarti a raggiungere il tuo equilibrio emotivo: lo faremo ripercorrendo e raccontando la tua vita attraverso le sue tappe più significative, utilizzando la magia delle storie, giochi avventurosi e gli insegnamenti dei grandi leader della storia.

Sarà come essere seduta di fronte a te, ascoltarti, trascrivere le pause di silenzio tra una parola e l’altra, i singhiozzi che sorgeranno dalle tue ferite profonde per liberarti e farti rinascere. Ti guarderò tirare fuori la rabbia che finora hai tenuto chiusa dentro di te e la trasformeremo nella forza che ti permetterà di scalare le montagne di ostacoli che vedi sulla tua strada.

Nel mio nido accogliente guiderò la tua trasformazione da bruco a farfalla, una farfalla bellissima e colorata, pronta a volare lontano con le sue ali forti, libera, in pace con sé stessa, con i suoi sogni e felice di raggiungere la sua meta.

A quel punto vedrò i tuoi occhi brillare: finalmente avrai dato dignità alla tua io bambina che ora è pronta a esprimersi, creando ciò che fino a questo momento ha solo ardentemente desiderato. Sarò fiera della tua metamorfosi e felice di aver condiviso con te un pezzo della mia esistenza.

I miei valori

Ho scelto di fare questo lavoro perché credo nella mia missione: voglio rendere interiormente libere le donne che si ritrovano legate a una vita infelice, fatta di compromessi e falsi equilibri, decisioni prese a tavolino o imposte da persone manipolatrici.

Voglio trasmetterti un messaggio importante: cambiare è sempre possibile, a ogni età e in qualsiasi momento, lasciandosi guidare da una persona che, prima di diventare ciò che è, ha sofferto, sbagliato, inciampato ma, credendo in sé stessa, è riuscita a trasformarsi.

Sogno un mondo di

donne forti che sanno realizzare i propri ideali

e sogno di costruirlo anche grazie a te

La mia storia

Da bambina sognavo di diventare un’insegnante, una maestra; durante le scuole superiori ho iniziato a coltivare l’amore per la filosofia, la psicologia e la pedagogia ed è nato in me il desiderio di approfondire la conoscenza del comportamento umano. La relazione d’aiuto e l’insegnamento sono state da sempre il mio obiettivo e ancora oggi sono oggetto dei miei studi.

La mia passione sono i bambini: per me sono grandi maestri, mi hanno insegnato che i valori più importanti sono quelli che profumano di verità, che la delicatezza e l’amicizia che superano il dispiacere e che l’odio causa malessere emotivo e allontanamento nelle relazioni.

Per lavorare con i bambini, sei anni fa ho aperto il mio asilo nido, esperienza che si è chiusa a causa del Coronavirus: da ciò che ho vissuto in quegli anni porto con me una grande ricchezza e tanti insegnamenti preziosi.

Undici anni fa sono diventata mamma del mio primo figlio, Davide: ho scelto questo nome perché sono sempre stata affascinata dalla storia del Re David raccontata nella Bibbia. Mi conforta sapere che c’è un Dio pronto a perdonare il tuo tradimento e i tuoi sbagli, senza giudicarti. È ciò in cui ho sempre creduto: dietro ogni azione c’è un motivo e può essere legato a sofferenze, dolore, al desiderio di essere felici nonostante tutto. Per questo giudicare non fa parte di me: non credo che ci siano cose giuste o sbagliate, ma solo storie che hanno bisogno di essere ascoltate per trovare un significato ed essere comprese.

L’anno dopo la nascita di Davide sono rimasta incinta del mio secondo bambino e a novembre dello stesso anno è nato Andrea, un bimbo forte, con tanta voglia di vivere e di essere in questo mondo.

Sono stati nove mesi sofferti, vissuti in solitudine.

In quel periodo studiavo e nello stesso tempo affrontavo una dolorosa crisi con il mio ex marito, che si trascinava da diversi anni: dopo la nascita di Andrea mi sono separata e, contemporaneamente, ho conseguito la laurea specialistica in Pedagogia.

Lo studio mi ha salvata: mi ha dato la spinta per superare quel dolore e mi ha permesso di essere dove sono ora. Dopo pochi mesi dalla laurea, ho vinto una borsa di studio per studiare Programmazione Neuro Linguistica, che mi ha permesso di conseguire, oltre il titolo di Pratictioner, quello di Mediatrice Familiare e Counselor Bioetico.

Nonostante questi passi importanti, ho vissuto quegli anni in preda ai rimorsi e alla rabbia: non avevo una famiglia unita, mi sentivo sola e non riuscivo a vedere il mio futuro. Sognavo di incontrare un uomo capace di amarmi per ciò che sono, testarda e visionaria. Mi sembrava di aver bruciato una delle tappe della vita in cui credevo di più.

Qualche anno dopo ho incontrato l’uomo che sarebbe diventato il mio compagno di vita, che ha due bellissime bimbe che ora fanno sono parte della mia esistenza. Abbiamo una famiglia allargata che mi regala un’immensa gioia.

Ti ho raccontato la mia storia personale perché credo racchiuda un messaggio che ci tengo a trasmetterti: la forza che cerchi è dentro di te, nella segretezza del tuo cuore. Liberarsi delle catene che ti legano a una quotidianità che ti sembra una prigione è possibile.

Vorrei che la mia storia fosse la scintilla che ti aiuta a fare il primo passo per superare lo scoglio che vedi di fronte a te. Vorrei che le mie parole ti incoraggiassero a riscattare i tuoi sogni, a superare la paura che ti tiene ancorata a una vita che non senti tua. Se vorrai ti accompagnerò durante questo cammino e ti darò gli strumenti che ti servono per proseguire da sola verso una nuova esistenza in cui ti riconosci.

Sono una donna energica, non conosco la noia perché invento sempre qualcosa per avere mani e mente occupate. Mi metto alla prova con nuove sfide e cerco mille modi per evolvermi personalmente oltre che professionalmente.

  • Le cose che amo

    Adoro i colori vivaci, quelli che mettono allegria e rendono positiva una giornata buia.

    01

  • Le cose che amo

    Ogni mese cambio nail art alle unghie con i disegni più stravaganti e particolari.

    02

  • Le cose che amo

    Amo i bambini e le famiglie numerose in cui il frastuono delle voci crea un’atmosfera allegra.

    03

  • Le cose che amo

    04

    Cerco sempre la creatività e l’originalità: in ciò che faccio e indosso trasmetto chi sono veramente.

  • Le cose che amo

    05

    Sono appassionata di cultura greca ed egizia, storie antiche ma ancora vive in noi.

  • Le cose che amo

    06

    Sogno una piccola casa in riva al mare dove scrivere cullata dal rumore delle onde e dalle leggere carezze del vento.

  • Le cose che amo

    07

    Mi piace leggere storie che cambiano la vita e parole che nutrono la mia consapevolezza.

  • Le cose che amo

    08

    L’ordine e la pulizia sono nel mio DNA, mi piace che in casa sia sempre tutto perfetto.

  • Le cose che amo

    09

    Amo sperimentare cucine diverse da quella italiana, una volta al mese ho un appuntamento fisso col sushi.

  • Le cose che amo

    10

    Il mio dolce preferito è la cheesecake alle ciliegie, il suo sapore ripaga il lavoro precedente del togliere tanti noccioli.

  • Le cose che amo

    11

    Sogno di fondare un’associazione in difesa di donne e bambini vittime della violenza e delle differenze sociali.

  • Le cose che amo

    12

    Sogno uno studio con una stanza dedicata ai libri, alle mie collezioni di artisti e filosofi.

  • Le cose che amo

    13

    Il mio più grande desiderio è diventare una neuroscienziata, essere autrice di una nuova scoperta in campo cognitivo-comportamentale.

  • Le cose che amo

    14

    Curo amorevolmente i miei capelli ricci, li coccolo spesso con impacchi e prodotti bio.

La mia formazione

Sono diplomata al Liceo Artistico e in quegli anni ho scoperto la mia passione per la filosofia, la pedagogia e la psicologia. Da qui, la mia scelta di iscrivermi alla facoltà di Scienze dell’Educazione e Formazione con indirizzo in Educatore Professionale nel campo del disagio minorile, della devianza e della marginalità. Nel 2007 mi sono laureata alla triennale e nel 2011 ho conseguito la laurea specialistica in Scienze Pedagogiche.

Nel novembre 2011 ho iniziato a frequentare il Master in PNL e la scuola di Counseling e Mediatore Familiare, conseguendo il titolo nel 2014.

Nel 2018 ho ripreso gli studi frequentando un master presso l’Università delle Discipline Analogiche di Stefano Benemeglio: ho studiato ipnosi dinamica, filosofia analogica, fisioanalogia e comunicazione analogica.

Questa scuola ha dato un senso ancora più profondo al mio modo di lavorare: grazie ad essa ho acquisito la capacità di essere promotrice del linguaggio emotivo e traduttrice delle parole raccontate dal nostro io bambino.

Nel 2020 sono diventata Analogista discutendo una tesi che porta il nome del mio brand: Emotionsophia.

Emotionsophia

Mi chiamo Vanessa Pellegrino, con Emotionsophia aiuto le donne e le mamme a riconnettersi con la parte più profonda di sé recuperando il proprio potere personale.
© 2020 Vanessa Pellegrino, Emotionsophia | P.IVA 03183020738 | Privacy Policy | Termini e Condizioni | Brand & Web Design Miel Café Design
usercartcrossmenuchevron-down